Tutorial

COME SFUMARE I COLORI

COME SFUMARE I COLORI

In questo tutorial vi mostro come sfumare i colori tra loro e ottenere un risultato realistico ed omogeneo.

Guarda il video del Disegno di Jasmine in cui applico la mia tecnica di sfumatura.

SEGUIMI SUI MIEI SOCIAL

   

In questo tutorial vi mostro 10 consigli su come sfumare i colori tra loro, nel caso specifico le matite colorate, ma questa tecnica vale anche per altri supporti. Ho deciso di realizzare questo tutorial perchè molti di voi mi chiedono sempre di mostrarvi come realizzo le sfumature in modo omogeneo e professionale. Per questo motivo ho deciso di condividere con voi la mia tecnica personale, spero possa esservi utile.

Quando parliamo di sfumature dei colori è molto importante prendere in considerazione i materiali che utilizziamo. La qualità è importante in quanto maggiore sarà la qualità delle matite colorate, migliore sarà il risultato. Le matite morbide e pigmentate sono quelle più indicate per questo scopo, per questo vi consiglio di utilizzare una mina morbida per la sfumatura e una mina più dura per le parti marcate o i bordi.

Non c’è bisogno di spendere cifre esorbitanti per acquistare i nostri materiali da disegno. Ci sono molti brand di matite colorate che sono un buon compromesso tra prezzo e qualità e soprattutto per iniziare vanno più che bene.

i migliori materiali da disegno

SCOPRI DI PIU’ SU TUTTI I MIEI MATERIALI DA DISEGNO

COME SFUMARE I COLORI?

come sfumare i colori tutorial

1 ANALISI

Prima di iniziare prendiamoci del tempo per analizzare l’immagine che vogliamo disegnare facendo attenzione ai punti in cui sono posizionate le zone di ombra e di luce e cerchiamo già di immaginare come intendiamo realizzarle. Fatto questo dimentichiamoci dell’immagine nel suo complesso e focalizziamoci su ogni singola sfumatura per cercare di riportarla sul nostro foglio bianco.

2 PROVA I COLORI

Se non sai quale matita colorata utilizzare e quale sia quella giusta per una determinata tonalità, ti consiglio di provarle su un foglio bianco e confrontale tra loro. In questo modo sarai sicuro di quale colore stai utilizzando e non farai errori che sarà difficile poi correggere.

3 INIZIA CON POCO

Inizia sempre con poco colore è più facile aggiungerne altro che eliminarlo. Con la pratica capirai la giusta pressione.

4 RIEMPI TUTTI GLI SPAZI BIANCHI

Nel realizzare luci ed ombre, l’errore più comune è quello di utilizzare una sola tonalità di colore e realizzare le luci e le ombre facendo più pressione per le ombre e meno pressione per le luci. Questo va bene per iniziare il disegno ma non possiamo lasciarlo così. Bisogna riempire tutti gli spazi bianchi altrimenti il risultato sarà non professionale. Per fare questo dobbiamo utilizzare una tonalità più chiara o la matita bianca per completare l’effetto luce.

come sfumare i colori tutorial disegno

5 CERCHI PICCOLI O DIVERSE DIREZIONI

Come stendere il colore? Il mio consiglio è quello di realizzare piccoli cerchi con una pressione leggera, in questo modo sarà più semplice sfumare i colori tra loro. I cerchi infatti distribuiranno il colore in più direzioni e con questa tecnica il risultato sarà armonioso. Se invece non ti trovi a tuo agio nel colorare a piccoli cerchi allora continua a colorare con le classiche linee ma fai più strati che vadano in più direzioni.

6 LIVELLI

Devi immaginare il disegno come una serie di livelli, fogli leggeri che si uniscono tra loro per creare il disegno finale. Se hai mai utilizzato Photoshop sarà più facile capire quello che intendo.

7 SFUMATURE

I livelli sono come dei fogli trasparenti. Alla base abbiamo le ombre, poi toni medi e sopra le luci. Come ultimo strato o livello possiamo aggiungere i dettagli. Per realizzare la sfumatura bisogna fare più pressione dove la tonalità è più scura e meno pressione dove le due tonalità si incontrano tra loro. Questo è il punto dove bisogna sfumarle tra loro facendo vari livelli di colore che si intersecano tra loro in più direzioni.

8 AGGIUNGI COLORE

Se il risultato non ti soddisfa, puoi sempre aggiungere più livelli di colore. Questo però sarà possibile solo se avrai seguito i miei suggerimenti. Questo perchè se hai già fatto troppa pressione e il foglio è gia saturo di colore allora sarà difficile aggiungerne ancora. Per questo è importante valutare anche la qualità del foglio.

Più il foglio sarà di bassa qualità meno livelli di colore sarà possibile aggiungere. Questi fogli diventano meno resistenti e dopo aver steso vari livelli di colore sarà impossibile aggiungerne altri. Il foglio diventa quindi molto importante quando vogliamo realizzare lavori complessi come i ritratti che necessitano di vari livelli di colore per raggiungere un risultato vicino all’originale.

i migliori materiali da disegno

SCOPRI DI PIU’ SU TUTTI I MIEI MATERIALI DA DISEGNO

9 BLENDER

Usare o non usare la matita blender? Innanzitutto la blender è una matita incolore che di solito troviamo nei set di matite colorate come ad esempio le Prismacolor o che possiamo acquistare separatamente. Questa matita serve per mescolare i colori tra loro. Io personalmente non la utilizzo perchè preferisco sfumare le varie tonalità con la tecnica spiegata fino ad ora. In ogni caso se vuoi utilizzarla puoi farlo, l’unico consiglio è di assicurarti di essere soddisfatto del risultato in quanto una volta utilizzata la blender sarà impossibile aggiungere ulteriori livelli.

10 DETTAGLI 

Se sei soddisfatto delle sfumature ottenute e del risultato poi aggiungere ora i dettagli come luci, lentiggini, capelli retroilluminati, texture della pelle o dei materiali come ho fatto io in questo disegno di Capitan America. Per i dettagli puoi utilizzare una matita dalla mina dura o quella dalla mina morbida ma in questo caso deve essere super appuntita.